FEDO9145_edited.jpg

MADE COMPETENCE CENTER i4.0

PARTECIPA A MECSPE 2022

MADE Competence Center Industria 4.0 parteciperà al MECSPE, la fiera internazionale per l’industria manifatturiera che si terrà dal 9 all’11 giugno presso Bologna Fiere

Il Centro di Competenza, con sede a Milano, sarà presente nell’Area Servizi, uno spazio dedicato alla rete dei Competence Center, dove esporrà due progetti di trasferimento tecnologico realizzati con e per due realtà industriali del nord Italia.  

“Come Competence Center siamo presenti al MECSPE per mantenere forte il contatto con le imprese; portiamo esempi di progetti realizzati con i partner per proporci di risolvere le sfide di digitalizzazione di quelle aziende che vogliono approcciare alla nostra realtà.” commenta Marco Taisch, presidente di MADE Competence Center I 4.0 a cui fa eco Filippo Boschi, responsabile dei progetti: “Esponiamo due progetti di trasferimento tecnologico che presentano entrambi un alto livello di complessità e introducono un elevato grado di innovazione tecnologica”. 

 

Dei due progetti uno è stato sviluppato per Vibram, nota azienda Italiana che produce suole in gomma per calzature tecniche, con la partecipazione del Politecnico di Milano, Alumotion e Smart Robot, il cui obiettivo è quello di Integrare l’assistenza di un robot collaborativo e di un sistema di AI (visione intelligente) di supporto alle attività dell’operatore durante il processo di produzione di suole di gomma, riducendo sia il rischio biomeccanico, sia il margine di errore ed aumentando la produttività dell’operatore stesso. “Il progetto prevede l’introduzione di un cobot in grado di effettuare il processo di caricamento di ‘preforme’ in gomma all’interno della pressa, in grado di integrarsi e interagire con l’operatore grazie a un sistema di (intelligenza artificiale) smartvision” commenta Antonello Ghignone, R&D Consultant presso Vibram spa, che aggiunge “Grazie al sistema integrato viene garantita la sicurezza dell'operatore, ottimizzati i tempi dell’operazione, ridotti i margini di errore di posizionamento aumentando sia la produttività che la qualità dell’output.” 

 

 

Il secondo progetto è stato implementato per Ero Gluers - società che dal 1994 opera nella produzione di sistemi di incollatura elettronici per cartoncino teso e cartone ondulato - in collaborazione con l’università di Brescia. MADE Competence Center ha sviluppato un sistema di controllo colla sulle macchine nel campo del converting. Il sistema di controllo è basato su tecnologia deep learning. “Gli obiettivi del progetto sono quelli di rispondere alle necessità riscontrate nel mercato del Paper Converting, ovvero una sempre maggiore richiesta di sistemi di controllo che garantiscano elevati standard qualitativi, incrementando l’efficienza minimizzando scarti di produzione” afferma Laura Marchini R&D Manager presso Ero. in carta o cartone di poter effettuare il controllo colla sul cartoncino da incollare, senza limitazioni di forma e grafica e riuscendo a gestire anche le eccezioni. Il sistema sarà in grado di valutare e individuare autonomamente posizione e quantità di colla applicata, limitando il margine di errore umano nella fase di apprendimento del sistema e limitando il fermo macchina necessario in fase di avviamento del lavoro.” 

 

Questi esempi e i rispettivi risultati ottenuti vogliono rappresentare uno stimolo alle imprese italiane di entrare in contatto con il nostro centro di competenza, per sfruttare le sinergie con i nostri partner e sviluppare progetti di innovazione utili alle aziende per rimanere forti sul mercato e affrontare anche le sfide della transizione ecologica, che sempre più sta diventando una vera e propria discriminante competitiva.” conclude Marco Taisch

 

L’appuntamento è dal 9 all’11 giugno presso Bologna Fiere, Centro Servizi, ingresso Ovest, Costituzione. 

banner_vibram.png
ero_prj.png