denys-nevozhai-aOLc2ENmTzo-unsplash.jpg

STORIE DI IMPRESA

AUTOMAC
progetto

MARVIN

Il progetto Marvin mira ad automatizzare le analisi di correlazione tra causa ed effetto per migliorare il monitoraggio e ridurre il rischio di errore e guasti attraverso algoritmi, machine learning e implementazione di una piattaforma IoT.

Nome dell'impresa

Automac

Titolo del progetto

Marvin 

Dimensione e localizzazione

Media impresa, Dervio (BG) 

Partner

Politecnico di Milano

Enginsoft 

IL PROBLEMA

I sistemi di automazione dei processi di assemblaggio, in particolare nel settore degli accessori per l’Automotive, sono composti da moduli meccatronici (PLC, sensori, attuatori elettrici o pneumatici, logica di controllo) e dotati di un sistema di monitoraggio evoluto, in grado di controllare gli indici di produttività (rendimento e disponibilità) in tempo reale.  Le analisi di correlazione tra causa ed effetto (guasti e possibili origini) sono comunque frutto dell’esperienza e di competenze chiave, altamente specializzate, e non di automatismi o algoritmi elaborati in modo autonomo dal sistema. 

LA SOLUZIONE

Tecnologie

 

  1. Sviluppo di una soluzione per la manutenzione predittiva degli impianti produttivi basata su algoritmi di intelligenza artificiale; 

  2. Modelli avanzati di machine learning in grado di autoapprendere il processo diagnostico dei guasti e di interfacciarsi autonomamente al sistema logistico aziendale per la gestione automatica del processo di approvigionamento del componente usurato; 

  3. Implementazione di una piattaforma IoT dotata di interfaccia HMI per la segnalazione da remoto degli stati di funzionamento e dei guasti. 

IMPATTI

  • Possibilità di raccogliere in modo granulare dati di allarme e messaggistica attraverso i quali, con un approccio predittivo, vengono implementati processi di anomaly detection e di root cause analysis. In questo modo gli impianti Automac saranno in grado di fornire il suggerimento su come risolvere un’anomalia con l’indicazione della causa che l’ha scatenata. 

  • Capacità di prevedere potenziali guasti prima che si verifichino, grazie alla combinazione di sistemi di monitoraggio, tecniche di machine learning e intelligenza artificiale. Tale applicazione consente di analizzare e prevenire guasti di utensili di moduli quali ad esempio rivettatura, avvitatura e maschiatura, prevenendone l’usura; azionamenti elettrici; azionamenti pneumatici; sistemi di trasporto a nastro; sistemi di alimentazione vibrante. 

BENEFICI PER L'IMPRESA

  • Si crea un marcato vantaggio competitivo, grazie alla riduzione dei costi di gestione dell’impianto da parte del cliente che implementerà le soluzioni Automac. 

  • Si sviluppano le basi per nuovi modelli di business, per esempio abbattendo i tradizionali paradigmi di fornitura, come la pura vendita di impianti produttivi, per proporre nuove formule più concorrenziali, quali il noleggio di capacità produttiva. 

  • Aumenta la capacità di controllo e monitoraggio delle prestazioni dell’impianto e, di conseguenza, ottimizza la gestione delle attività di manutenzione; infatti, permette di gestire in modo strategico la manutenzione con la conseguente riduzione del costo totale degli asset produttivi coinvolti e l’ottimizzazione del magazzino dei pezzi di ricambio. 

VENGONO UTILIZZATE LE COMPETENZE INCLUSIVE NEI SEGUENTI DIMOSTRATORI

  • Intelligenza artificiale; 

  • Manutenzione smart; 

  • Monitoraggio e controllo smart dei processi industriali.