Maria Rossetti

Image-empty-state.png

Maria Rossetti

Project manager progetti finanziati

Ha ini­zia­to la car­rie­ra nel 2012, occupandosi di politiche e programmi europei per l’innovazione presso diversi enti istituzionali (e.g.) Ricopre il ruolo di Projet Manager in MADE, occupandosi di: monitoraggio e advisory su programmi e opportunità per la R&I a livello europeo (e.g. Horizon Europe), nazionali e regionali; analisi di pre fattibilità delle idee progettuali, per verificare la coerenza con i requisiti dei bandi; creazione e gestione di partenariati europei tra Università e imprese; management di progetti europei per la R&I (e.g. gestione piani di lavoro, reportistica tecnico/operativa, stati di avanzamento), budget e rendicontazione; gestione contatti con enti finanziatori (e.g. Commissione Europea -DG Connect, DG Growth, DG RTD). In segui­to ad un'e­spe­rien­za di 7 anni nel Sistema Confindustria, a livello territoriali, nazionali e regionale, ha continuato la sua car­rie­ra lavo­ra­ti­va in UNI-Ente nazionale di normazione ed in una PMI occupandosi sempre di ricerca finanziata, con focus sull’europrogettazione. Dopo la laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, ha poi conseguito due Master executive in Europrogettazione e Gestione IPR. Attualmente frequenta il Master in Management – EMIM pressi la MIP Business School del Politecnico di Milano. Nel­lo svol­gi­men­to del suo ruo­lo, col­la­bo­ra con l’area Progetti R&I di MADE, Università, Imprese e laboratori di ricerca nell’ambito di progetti finanziati a livello europeo, nazionale e regionale nel settore della digitalizzazione e sostenibilità. È sta­ta Project Manager, con supporto all’Innovation management, nel progetto Enterprise Europe Network (COSME-HORIZON 2020), AlpLinkBioEco, RECLAIM (Horizon 2020), PROJECTO (Horizon 2020), ASINA (Horizon 2020) e Fungal Architecture (FET – Horizon 2020), GRACE (Horizon 2020), MYFI (Horizon 2020)Par­te­ci­pa ai pro­gram­mi di ricer­ca Horizon 2020, POR FESR 2014 - 2020, Horizon Europe.